The Livio Experience: stagione 2008-2009

Con disprezzo del proprio e – soprattutto – dell’altrui tempo, la Redazione si accinge a inaugurare una serie di post che prenderanno in esame le stagioni vissute sotto il segno di Livio Proli. I pezzi non saranno una cronaca fredda e asettica, ma saranno ricchi di inutili opinioni supportate soprattutto dalla memoria – fallace, si sa – di chi scrive. Buon divertimento.

Continua a leggere

13 cose che hanno reso la finale di Eurolega uno spettacolo meraviglioso*

Si parla principalmente di Gigi Lamonica, ma era abbastanza chiaro no?

1de2489b-7624-4e00-99bb-1b54baf69b61

“Chi ha un sacco di dita movibili e domina le finali di EL?”

Continua a leggere

Livio Bravo: Proli Unleashed

La traduzione dal Proli all’italiano dell’intervista rilasciata al Corriere dello Sport

proluein

Continua a leggere

Il punto sul mercato Olimpia, Basketacazzo chiede consiglio a quelli che ne sanno

Siamo un po’ intrishtiti dopo la partita vinta (ma in modo MEH) contro la Virtus Bologna (anche se al momento è moooolto Castelmaggiore). L’Olimpia dovrà DAVVERO tornare sul mercato per fare le cose in maniera decente? La Redazione ha chiesto consiglio a una serie di esperti mica da ridere.

giocatori-giusti-tot

Vacanze di lavoro

Seguendo esempi illustri, la Redazione non gioca a golf e non va in vacanza, ma talvolta si reca in luoghi di villeggiatura, se c’è aria di scoop.

Basta una soffiata anonima («Lu’a») da una fonte riservatissima (nome in codice “Belloccio”) e la Redazione si fionda verso il monte Argentario, cercando tra i tomboli una verifica a questa suggestiva indicazione. E in effetti, dopo una breve camminata lungo la Feniglia, appare una sagoma familiare, un volto noto che richiama alla memoria della Redazione qualcosa che la Redazione non è così felice di ricordare. Forte è l’impulso di girare i tacchi e correre, correre a perdifiato senza mai voltarsi, ma il super-Io ipertrofico di cui la Redazione non si libererà mai spinge nella direzione opposta: quella figura razionale – razionale come un quadrato in cui le diagonali si rapportano ai lati senza fare impazzire Pitagora – richiede un dialogo. E dialogo sia.

CONTINUA A LEGGERE

You Wanted the Best, You Got the Best! Livio Proli’s back, bitches!

livio returns

 

La Redazione non riesce a contenere la gioia quella vera, rega’: è tornato Livione Nostro!!! Quante volte durante i nostri penzier si sono a lui rivolti? Quante volte vedendo Portaluppi ci siam domandati come si potesse andare avanti con un presidente così inelegante? E soprattutto quante volte nei momenti peggiori della squadra l’abbiamo cercato in tribuna, nella speranza che un’occhiata a un dirigente così bello  potesse risanare le nostre anime cestisticamente ferite? Cheppoi fosse stato lui a decidere tutto pure in questa dall’altra parte dell’oceano sticazzi, a noi è mancato essenzialmente fisicamente per le cose di cui sopra. Sapete già tutti da quali punti ripartirà la nuova (?) Olimpia di Proli: 1) Giorgio Armani e i diecimila del Forum 2) essere competitivi in Europa e in Italia allo stesso modo 3) essere squadra di uomini veri dentro e fuori dal campo. Ma qui a Basketacazzo.com siamo curiosissimi, e abbiamo chiesto a Livio di ampliare il discorso per i nostri lettori. Amate le sue parole come amate il suo corpo. CONTINUA A LEGGERE

12 motivi per rivolere Livione Proli a dirigere l’Olimpia

livione forevahLa stagione è finita malissimo, le voci di mercato (soprattutto le più MEH) si susseguono, Banchi è ancora qui :/ . Eppure una notizia in grado di far tornare il sorriso su una Redazione dal sembiante fissamente Munchiano è giunta: al comando dell’Olimpia potrebbe tornare il nostro amatissimo e/o presidentissimo LIVIONE PROLI!!! Certo, le voci del dissenso (PUAH!) si sono già levate, ma Basketacazzo.com fa dello STICAZZI una ragione di vita e dell’adorazione per quell’uomo meraviglioso pure. Eccovi 12 sentitissimi motivi per i quali diciamo LIVIONE! NAU! CONTINUA A LEGGERE

Sergione Scariolo di nuovo coach della Spagna, l’omaggio di Basketacazzo

sergio triste

Cos’è Sergione Scariolo per La Redazione? È presto detto: un Padre Nobile (ne sa qualcosa il Mancio), un modello di vita, un collaboratore (incredibili i suoi promo per le partite, quasi quanto le sue giacche) ma soprattutto un amico. Quando si è sparsa la notizia di un suo possibile approdo in NBA ci siamo detti: e adesso? Fortunatamente non se ne fece nulla (fiuuu!) e il Nostro è rimasto sul mercato, ma può davvero un luminare del Basketacazzo come lui restare a spasso per molto tempo? CONTINUA A LEGGERE

Un grande regalo per i nostri lettori: la t-shirt dei Guerrieri di ‘sto Basketacazzo

banchi guerriero

Come i nostri lettori più attenti ben sapranno, Basketacazzo.com ha da poche ore preso il controllo della Corea del Nord diventando ufficialmente un blog canaglia inviso non solo ai maggiorenti del Basket Che Conta ma anche agli Stati Uniti (che sono il Basket Che Conta delle democrazie occidentali, diciamolo).

Cambia qualcosa per chi ci segue? La Redazione continuerà a fornire scoop, interviste esclusive , Commentiacazzo e pippe con valutazioni negative come sempre quindi si potrebbe dire che no, non cambierà praticamente nulla. E INVECE NO! Ora Basketacazzo.com può attingere alle ingenti risorse del governo di Pyongyang e per prima cosa farà un simpatico omaggio a tutti i suoi fan: le esclusivissime t-shirt dei GUERRIERI DI ‘STO BASKETACAZZO!!! CONTINUA A LEGGERE

Basketacazzo vi ricorda che… Vol.1 the Sergione e cose a caso edition

Da qualche tempo La Redazione si è resa colpevole di un misfatto mica da ridere ai danni degli utenti, ovvero l’odiosissimo Commentoacazzo su Twitter. Non contenta di cacare la minchia durante le partite, ha pure preso la trista abitudine di annunciare al mondo queste sue “imprese” cariche di malanimo, ed ecco qui una prima raccolta di questi scherzucci di dozzina. Fatene buon uso, sempre ricordando che in certi frangenti la buona, vecchia carta igienica funziona meglio di smartphone, tablet e monitor del computer.
CONTINUA A LEGGERE