Repesa: “Vi spiego io come uscire dalla crisi in 4 mosse”

repesa occhio bovino

Esattamente com’era successo qualche tempo fa, Jasmin Repesa appare in Redazione senza che noi ce ne si possa accorgere. Fa così, lui. Un momento prima non c’era, quello dopo è lì. Ti guarda fisso con gli occhioni umidi del bovino che dicono “fa’ di me quel che vuoi”, ma che sotto sotto ci ricordano “ma non provare a mungermi, che potrei prenderla male”. La Redazione, in questi giorni, è vittima di un presomalismo che è talmente presomale da aver fatto il giro ed essersi trasformato in presobenismo. Ma siccome noi si sta bene solamente quando si è a disagio, ecco che siamo ancora più presi male. È il postmoderno, bellezza, non è mai vero un cazzo. In questo vortice di sensazioni discordanti, ci serviva proprio un omone grande e grosso come punto di riferimento. “Lo picchio io” dice uno, “sì, ma fai piano” risponde l’altro “che voglio anch’io qualche centimetro quadro di pelle da imbluire”. Continua a leggere