13 cose che hanno reso la finale di Eurolega uno spettacolo meraviglioso*

Si parla principalmente di Gigi Lamonica, ma era abbastanza chiaro no?

1de2489b-7624-4e00-99bb-1b54baf69b61

“Chi ha un sacco di dita movibili e domina le finali di EL?”

La Redazione è STRAFELICE per l’esito delle Final Four di Eurolega giocate in quel di Berlino. Perché tifavamo CSKA? Perché ci sta sulle palle il Fener? Ma no, sciocchini che siete… Perché l’unico, vero vincitore è stato GIGI LAMONICA! Grande arbitro ma soprattutto uomo vero che abbiamo sempre stimato, Gigi è riuscito a dare quel tot di gigiosità in più a un evento già bellino di suo, ma che grazie al suo provvido intervento è divenuto uno spettacolone che mado’. E allora via con una lista a cazzo pronta a celebrare questo fine settimana cestistico e ma soprattutto il suo protagonista assoluto.

1) Gigi che si unisce al timeout del Fener:  “Alla prossima giochiamo “pugno”… Occhio alle spaziature: mi piace fischiare senza gente davanti”

2) Gli inni nazionali: quello turco per il Fener, quello russo per il CSKA, “Quelli che benpensano” per Gigi

3) Bobby Dixon difendendo su Teodosic gli ha trovato un nodulo in prossimità dell’ano, potrebbe avergli salvato la vita

4) Il signore di Pescara che ha prenotato la cena per le 23:30: “Tanto la partita finisce tardi”

5) La bellissima cerimonia nel post-partita che ha sancito l’introduzione ufficiale del “rosso Obradovic” nella lista dei colori

6) Gigi al pubblico in versione libro Cuore: “Ho sentito gente che rideva, adesso state qui tutti e 11000 finché Vesely non segna un libero”

7) il momento in cui la palla esce dalle mani di Khryapa, Gigi trattiene il fischio ed esulta prima che entri tipo Larry Bird

8) Obradovic che dichiara: “Gli arbitri ci hanno rubato la partita… E l’ultimo chiuda la porta”

9) il momento a partita finita in cui Gigi ha preso il microfono e sfidato pubblicamente Triple H

10) i primi tiri liberi per il CSKA nel quarto quarto: “Aspettando Godot” in canotta e pantaloncini. La cosa ancor più bizzarra è che li ha tirati proprio Godot.

11) il saluto di Bartomeu a Gigi a fine partita: “Che fai a quest’ora fra un anno?”

12) il messaggio a fine partita di Facchini a Gigi: “Ma qualcuno ha detto qualcosa di tua figlia o no?”

13) I caroselli per le vie di Pescara, come non si vedevano dai tempi di Slišković

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...